I Paesi che riversano più rifiuti plastici nelle acque marine

Quali sono i Paesi che riversano più rifiuti di plastica negli oceani?

Nel seguente articolo andiamo ad indentificare quali sono i Paesi che disperdono più rifiuti plastici in assoluto nei mari e negli oceani.

Tuttavia, faremo una distinzione tra i Paesi che diffondono in ambiente il maggior quantitativo di rifiuti plastici in aggregato e a livello pro capite.
Facciamo questo confronto perchè è quasi “logico” pensare che un Paese con una popolazione più grande disperda un maggior quantitativo di rifiuti plastici rispetto ad un Paese con un numero di abitanti inferiore. Tuttavia, suddividendo la quantità di plastica prodotta con il quantitativo della popolazione possiamo esplorare il problema considerando mediamente il livello di responsabilità di ogni singolo membro della specifica popolazione.

In merito alla tematica che andremo ad affrontare, abbiamo analizzato 4 studi differenti in considerazione le stime fatte da differenti studi in modo da fornirti un quadro più ampio e in modo da decidere volutamente quali dati siano per te più “precisi”.

Prima di iniziare, se vuoi saperne di più sulla gestione dei rifiuti plastici in Italia, quali sono i fiumi che riversano più plastica nei mari, quali sono i Paesi Europei che riciclano di più, la definizione di Economia Circolare, quali sono i Paesi che producono più rifiuti plastici al mondoed altro ancora, dai un’occhiata alla sezione Approfondimenti

Fatte le giuste premesse possiamo andare avanti e a te le conclusioni…. 

Studio: "The United States’ contribution of plastic waste to land and ocean"

Nello studio “The United States’ contribution of plastic waste to land and ocean” gli scienziati sono partiti da una stima secondo cui nel 2010 sono stati riversati nelle acque marine di un quantitativo che va dai 5 ai 13 milioni di tonnellate di plastica. Tale dispersione, secondo tali stime sarebbe causata:

  •  dall’inadeguatezza delle infrastrutture e dalla inefficienza della gestione di rifiuti dei Paesi in via di sviluppo
  • dall’eccessiva produzione di rifiuti nei Paesi sviluppati

Partendo da tale studio e approfondendo gli studi è emerso che, al 2016, i Paesi che riversano più rifiuti plastici in acque oceaniche/marine sono:

  • Cina
  • Filippine
  • Thailandia
  • Vietnam
  • Indonesia

Questi cinque Paesi riverserebbero negli oceani quasi il 60% della plastica che ogni anno finisce negli oceani.

Sempre secondo tale analisi, nella “Top Ten” (meglio “Flop Ten”) entrerebbero:

  • Malesia
  • Nigeria
  • Egitto
  • Sri Lanka 
  • Bangladesh

Studio: "Plastic waste inputs from land into the ocean"

Nello studio “Plastic waste inputs from land into the ocean” gli scienziati hanno stimato che nel 2010 sono stati generati 275 milioni di tonnellate di rifiuti plastici in 192 Paesi che hanno almeno un affaccio sul mare o sugli oceani.
Di questi, secondo il seguente studio, sono stati riversati in mare dai 4,8 alle 12,7 milioni di tonnellate di plastica.

Tale studio è partito dai seguenti dati:

  • quantità di rifiuti generata
  • densità di popolazione in ogni Paese
  • condizione economica di ogni Paese

Secondo lo studio, solo in Asia, sono stati riversati e vengono riversati annualmente più del 65% dei rifiuti plastici.

Tra questi Paesi, la Cina risulterebbe il primo responsabile, con più di 3,5 milioni di tonnellate.

Rapporto del World Population Review

Secondo il rapporto del World Population Review, i Paesi che hanno disperso più rifiuti plastici nell’oceano nel 2021 sono: 

  • Filippine (356,371 MT*)
  • India (126,513 MT*)
  • Malesia (73,098 MT*)
  • Cina (70,707 MT*)
  • Indonesia (56,333 MT*)
  • Brasile (37,799 MT*)
  • Vietnam (28,221 MT*)
  • Bangladesh (24,640 MT*)
  • Thailandia (22,806 MT*)
  • Nigeria (18,640 MT*)
  •  

E l’Italia? Secondo tale studio, la quantità di rifiuti plastici rilasciata nel Mediterraneo nel 2021 è stata pari a 0.414 milioni di tonnellate.

NOTA*: MT= Milioni di tonnellate 

Chi siamo

Con React progettiamo e realizziamo accessori e complementi di arredo customizzabili e personalizzabili utilizzando materiali plastici e/o polimeri a base organica ricavati esclusivamente dai rifiuti plastici e bio-plastici che ricicliamo noi stessi. Il nostro obiettivo è e sarà  minimizzare il quantitativo di plastica destinata in discarica o dispersa in ambiente. Per conoscere meglio la nostra realtà, dai un’occhiata al nostro sito!

Seguici sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Scroll to Top